Anemia ferropriva: Anemia per deficienza di ferro

Alimenti con ferro

Alimenti per una dieta ricca di ferro

Cos'è l'anemia ferropriva o anemia per scarsità/mancanza di ferro?

L'anemia più comune è quella detta ferropriva oppure anemia per scarsità/mancanza di ferro. Il ferro è un minerale imprescindibile per il buon funzionamento dell'organismo e per un buon stato di salute, ragion per cui la sua scarsità/mancanza può provocare l'anemia.

Questo tipo di anemia si caratterizza per l'assenza o la carenza di riserve di ferro nell'organismo, per la bassa concentrazione di ferro sierico (quello presente nel sangue) o una bassa concentrazione dell'ematocrito (bassa percentuale di ferro nel sangue rispetto ad altri componenti).

Anemia ferropriva: anemia causata dalla mancanza di ferro

Altri possibili indicatori sono la diminuzione della saturazione di trasnferrina, una proteina plasmatica che capta il ferro degli alimenti o una diminuzione dell'emoglobina, proteina impiegata per trasportare il ferro nel sangue e che gli dona quel caratteristico colore rosso.

Indipendentemente dallo stato di sviluppo di un paese, la deficienza alimentare più comune in tutti i paesi è quella per carenza di ferro.

La carenza di ferro è anche la causa di anemia più frequente, basta pensare che la stessa è la causa del 95% delle anemie.

Cause dell'anemia ferropriva

Possibili cause dell'anemia per mancanza di ferro sono:

  • Diete carenti di ferro: anche se gli alimenti ci forniscono un'alta quantità di ferro, per ogni 11 mg di ferro che consumiamo, il nostro organismo ne assorbe solo 1 mg. In persone soggette a un più alto consumo di ferro, come nel caso dei bambini, se non si segue una dieta equilibrata, ci potrebbe essere il rischio, più o meno alto, di soffrire di anemia ferropriva.
  • Cambiamenti nel nostro organismo: il periodo di crescita dei bambini e degli adolescenti oppure la gravidanza rappresentano dei momenti in cui il nostro corpo ha bisogno di un maggiore apporto di ferro e se non ne ingeriamo una quantità sufficiente per compensare l'aumento della domanda di ferro, potremmo essere soggetti all'anemia ferropriva.
  • Anomalie nel tratto gastrointestinale: flussi mestruali.
  • Perdita di sangue: le emorragie gastrointestinali o le lesioni possono provocare una diminuzione della quantità di ferro nel flusso sanguineo, causando quindi anemia ferropriva.

Anemia ferropriva causata dalla mancanza di ferro durante la gravidanza

Sintomi dell'anemia per carenza di ferro

Alcuni sintomi segno di un'anemia ferropriva sono:

  • Perdita di colorito della pelle o pallidezza eccessiva.
  • Sensazione d'irritabilità.
  • Stanchezza, affaticamento e sensazione di mancanza d'energia senza motivo apparente.
  • Tachicardia o accelleramento del ritmo cardiaco.
  • Dolore o infiammazione della lingua.
  • Crescita sproporzionata o ipertrofia della milza o splenomegalia.
  • Anomalia nell'appetito conosciuto col nome di Pica o Allotriofagia.

Trattamento dell'anemia ferropriva

Anche se nella maggior parte dei casi l'anemia ferropriva è dovuta a una dieta povera di ferro, un cambio nell'alimentazione che includa alimenti ricchi di ferro, non basta a riportare i valori a dei livelli adeguati. Normalmente è necessario prendere giornalmente degli integratori di ferro.

Visto che la vitamina C aiuta l'assorbimento del ferro, si raccomanda di includere degli alimenti ricchi di questa vitamina nella dieta per facilitarne l'assorbimento.

In casi estremi di deficienza di ferro, può anche risultare necessaria una trasfusione di sangue se la vita del soggetto è messa a rischio a causa di una forte anemia.

Rating: 4.2/5 (12 votes)

Articoli relazionati con Anemia ferropriva: Anemia per deficienza di ferro